In vacanza con bambini piccoli, tutto quel che c’è da sapere (per non impazzire)

Diventare genitori è un’esperienza fantastica che ti cambia la vita, io lo so.
Mamma di due bambini (o se preferite, piccoli nani malefici) di 8 mesi uno e tre anni l’altro, so cosa significa imparare a organizzarsi per partire non più in due, ma in quattro.

Nessun Dorme
Se vi state domandando se esiste un modo per andare in vacanza con bambini piccoli senza impazzire, ecco tutto quel che c’è da sapere:

  1. Rilassatevi. Inspirate e espirate. Fatelo di nuovo. Ancora una volta. Ok, ora siete pronti.
  2. State calmi e considerate che sono bambini, non c’è bisogno di portare in valigia tutta la casa. A meno che non stiate partendo per un safari nel deserto, ovunque andrete troverete quel che vi serve e che avrete lasciato a casa (o forse dovrei dire che avrete dimenticato a casa…)
  3. Niente è impossibile. Sono bambini, non piccoli mostri urlanti. Ok, sì, effettivamente sono piccoli mostri urlanti, ma sono adorabili e quindi potrete farcela a partire.
  4. Da mamma, e malata di viaggi, non ho mai rinunciato a partire per una vacanza dopo la nascita dei miei bambini. Perchè viaggiare è splendido, per tutti. Il più grande a quattro mesi ha preso il suo primo aereo, abbiamo passeggiato a Berlino sotto la neve, visitato musei, usciti di sera a cena. Ed è stato fantastico, per lui e per noi.
  5. Non sono loro che vi limitano nel viaggiare, siete voi che lo fate. E’ normale avere paura. E’ una situazione nuova, ma davvero, non c’è niente che non sia possibile.

Viaggiare è emozionante. Gli occhi si riempono di meraviglia, il sole splende anche quando piove, si è più rilassati, si è più felici. Gotedevi il viaggio. Non pensateci troppo.

E sì, viaggiare con i bambini è possibile, basta volerlo. Volerlo davvero. E poi chissà, potreste anche scoprire che è stupendo…

Nessun DormePhoto credit: Alfonso Neri

Share and Enjoy

One Comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>