Quello che le donne non dicono, ma che gli uomini devono capire lo stesso

Io scrivo sempre (o quasi) per le donne, mamme e non.
Oggi però, vorrei scrivere per gli uomini.
E quel che scriverò sarà molto utile a tutti gli uomini, di qualunque età. Che siano figli, mariti, amanti, amici, colleghi, non importa, con le dovute cautele, i prossimi consigli varranno per tutti.

  1. Quando una donna dice “Non importa”.
    Quando una donna dice “non importa”, vuole dire esattamente il contrario, cioè che le importa e anche molto. Voi però non contrariatela dicendole che invece lei ci tiene, ma agite con la consapevolezza che quella cosa (qualunque essa sia) è di fondamentale importanza.
  2. Se vi dice “sei libero”.
    Mente. Siete libero finché lei vuole che voi lo siate. Però qui ci sono diversi casi e dovrete capire con la vostra arguzia se:
    a) vi sta lasciando e a quel punto siete veramente liberi;
    b) dice “sei libero” e vuole che le rispondiate che la vostra libertà è lei;
    c) ha altro da fare per la serata e vuole che siate voi per primi a dirle che avete degli impegni.
  3. Quando una donna afferma “va tutto bene”.
    Anche qui, come al punto uno, è esattamente il contrario. Non va bene un bel niente. Niente. Anzi, forse c’è una catastrofe in corso, ma come al punto 1 non dovete contrariarla, ma semplicemente stare all’erta e pronti a intervenire in caso di disastro (annunciato tra l’altro).
  4. Ricordatevi che ogni mese arriva il ciclo.
    Ogni santo mese. Il ciclo è una tempesta ormonale che non perdona. Può causare tristezza, rabbia, isterismo, depressione. Frasi come “faccio schifo”, “non mi ami più”, “non mi capisci”, “ti odio e odio tutti i maschi” vi devono fare drizzare le antenne.
    Sta arrivando o è arrivato il ciclo.
    Di fronte alla potenza malvagia del ciclo mestruale voi uomini potete poco, però tre cose le potete fare:
    a) siate affettuosi, ma assolutamente senza mire sessuali;
    b) dileguatevi senza fare capire che state scappando;
    c) siate pazienti che nel giro di qualche giorno il ciclo se ne va.
  5. Se una donna dice “sono ingrassata”.
    Magari ha preso 3 taglie, magari rompe tutti i giorni con questa storia (come me), magari non ne potete più, ma non importa. Voi uomini volete vivere sereni, giusto? Quindi, semplicemente, lei non è ingrassata e non ingrasserà mai.
    (Questo vale anche per “sono invecchiata” e altre affermazioni simili).
  6. “Decidi tu”.
    E’ chiaro a tutti che voi uomini non decidete mai niente e allora come potete credere che quando dice “decidi tu” voglia davvero dire che potete decidere?
    Non lo vuole infatti. Vuole che capiate cosa lei ha già deciso e che lo diciate voi per primi.
    Come fare per capire cosa vuole? Semplice, chiacchierate e ogni tanto fatele delle domande oppure proponetele delle opzioni con un punto interrogativo così lei potrà dire la sua… e scegliere quel che ha già deciso dall’inizio.
  7. Non mettetevi mai in mezzo a un litigio di due donne. Mai. Non servono altre spiegazioni.

Datemi retta, con un po’ di esperienza e di pazienza potrete capire la vostra donna benissimo e la renderete felice (o quasi).

Share and Enjoy

4 Comments

Rispondi a Valentina Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>