Family day, ma di cosa cazzo stiamo parlando?

Spero non me ne voglia Matteo Bianx, se a proposito del family day, mi viene in mente solo una domanda: ma di cosa cazzo stiamo parlando? 
love-is-loveIo non sono cattolica, ma non è questo il punto.
Tu puoi esserlo.
Puoi esserlo quanto vuoi, ma perché la TUA idea di famiglia dovrebbe essere anche la MIA?
E perché, secondo te, un eventuale TUO Dio dovrebbe voler interferire nel MIO Stato laico? 
Ho sentito dire “essere gay è contro natura“.
Per me, invece, è contro natura obbligare migliaia di donne e uomini a rimanere casti (si fa per dire…) e poi lasciarli parlare della MIA vita sessuale e familiare.

Vi do una notizia, ché magari nessuno ve lo ha mai detto prima.
IL SESSO E’ BELLO.
Fare sesso è proprio, veramente, bello. E’ qualcosa di naturale. Se poi lo fai quando sei innamorato ti sembra di volare in paradiso. Ma anche il sesso occasionale è bello, se fatto con chi ti piace.
Davvero, ve lo giuro.
IL SESSO E’ BELLO.
Il sesso di qualunque tipo. Cioè, a me piace farlo in un modo. Forse a un altro piace diversamente e (quando è consenziente) è sempre MOLTO BELLO. Molto, capite?

Voi invece lo vedete come qualcosa di sporco, di sbagliato, farcito di sensi di colpa. NO, IL SESSO E’ BELLO.

Quindi, torno al punto.
Family day, di cosa cazzo stiamo parlando? 

Io, sinceramente, non l’ho capito. Capisco solo che avete paura. Ok, la paura ci sta. I cambiamenti fanno sempre paura, ma se nella vita non si cambia mai, non si cresce mai.
Poi, di quel poco di catechismo che ho fatto, io mi ricordo frasi come:

  • “Ama il prossimo tuo come te stesso.” 
  • “Non giudicate per non essere giudicati, perché col giudizio con cui giudicate sarete giudicati, e con la misura con la quale misurate sarete misurati.”  
  • “Chi è senza peccato scagli la prima pietra.” 
  • “Chi dice di essere nella luce e odia suo fratello, è ancora nelle tenebre.” 

Non è questo il senso della fede cattolica? O sono io che ho capito male?
Se è questo il senso, fatevi da parte. Non lasciatevi governare dalla paura. Lasciate le persone libere semplicemente di amarsi e di vedersi riconosciuto il diritto di farlo.
(Se poi siete interessati affronteremo anche la questione del perché sia naturale e giusto che due persone che si amano – di qualunque sesso esse siano – abbiano il sacrosanto diritto di costruirsi una famiglia e desiderare dei bambini. Utero o non utero).

Photo credit: Reflussi di coscienza

Share and Enjoy

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>