Arrivederci, 2014

Arrivederci, 2014.
A non ritrovarci più. Il tempo è tempo andato e i silenzi sono diventati pesanti.
E’ stato un anno pieno, un anno bello. Un anno tranquillo, tutto sommato.

Di crescita personale e non. Di qualche bella collaborazione e, come sempre, troppi sogni a occhi aperti.
Un anno di speranze, alcune sono qui, morte tra le mie mani. Altre hanno preso il volo e si librano nell’aria e troveranno la loro strada o, almeno, io me lo auguro.

Un anno di difficoltà superate e amici ritrovati. Di nuovi bambini in arrivo e di viaggi, sperati, sognati e qualcuno pure realizzato.
I miei occhi restano puntati sul futuro, mentre mi addormento nella tenerezza indescrivibile dell’abbraccio di mio figlio Dario, che a un anno e mezzo riesce a comprarmi con un sorriso e un bacio. Il bacio più dolce che io possa immaginare.

Il 2014 è stato un anno di errori e riprese, ricadute e salite. Un lavoro nuovo, nuove sfide, nuovi sorrisi. Un anno in cui ho capito chiaramente chi è che conta per me, chi resta, indelebile, nella mia memoria e nel mio cuore.
Un anno di urla e arrabbiature, che sfido io a rimanere tranquilli con due pesti come pesti sono i miei figli. Un anno in cui qualche notte ho pure dormito e mi ci devo riabituare.

Un anno in cui ho capito che non sapevo chi ero e ora so meglio chi sono.
Un anno di Leo, come sempre, per sempre.
Un anno di Elio e Dario, i miei unici grandi amori.
Un anno di amici e amiche che mi mancano sempre troppo.
E di sogni e di speranze e di dubbi e paure.

Un anno di vita, insomma.
Arrivederci, 2014. Sai, in fondo, non mi mancherai neppure un po’. Anche se i miei capelli imbiancano e le mie rughe inspessiscono.

Io resto qui, con i miei occhi puntati sul domani e resto convinta, come sempre, che sia l’unica direzione in cui valga la pena guardare. E a fanculo tutto il resto. 

 

 

 

 

Share and Enjoy

6 Comments
  1. Sai che amo i post introspettivi come questo.
    Sempre puntare al futuro, nonostante tutto, e fanculo il resto :D
    un abbraccio Vale (hai aperto le danze, tra un po’ parto anche io con i post di fine anno!)

  2. Ogni tanto passavo di qui ma non commentavo mai. Mi limitavo a leggerti :) oggi ti lascio un pensiero perché adoro i post di fine anno e questo l’ho trovato pieno di emozioni e bellezza. Neanche a me mancherà il 2014; per una strana coincidenza rivedo qualcosa che hai scritto anche tu quassù. Un anno in cui ho scoperto che non sapevo bene chi ero e forse ora lo so un po’ di più. C’è ancora tanta strada da fare e probabilmente dura tutta una vita :) vediamo cosa ci riserverà l’ano nuovo. Buona fine 2014 :)

Rispondi a Valentina Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>