Qual è l’ossessione delle donne subito dopo aver partorito?

Forse qualcuno non mi crederà, ma dopo due figli posso ben dire di avere una certa esperienza sull’argomento. L’ossessione delle donne subito dopo aver partorito è buttare giù i chili di troppo, ma soprattutto buttare giù la pancia.
Durante la gravidanza ogni donna è bellissima (nonostante i chili di troppo, le smagliature, la ritenzione) e la pancia enorme e tonda è terribilmente sexy. Appena nostro figlio è nato però, quel pancione diventa vuoto e quindi non più così seducente.

E il primo pensiero (che ho sentito ripetere almeno cento volte durante la mia permanenza in ospedale) è: “Riuscirò a buttare giù questa pancia?

40359_1454740381878_5388264_nIo credo che sia possibile ritrovare la propria forma fisica con un po’ di impegno e costanza.
Ecco qualche consiglio utile:

  • durante l’allattamento non mangiate come se non ci fosse un domani, controllatevi, perché domani c’è;
  • appena vi sentite in forze o appena smettete di allattare (se ve la sentite anche prima) mettevi a dieta. Una dieta equilibrata che vi consenta di perdere chili lentamente in modo che poi non tornino più; 
  • ricominciate presto a fare attività fisica. Che sia la palestra, la piscina, le camminate veloci o quello che volete voi non importa. Ritagliatevi questo tempo, anche se misero, tutto per voi; 
  • se potete concedetevi qualche trattamento estetico. Personalmente vi consiglio la pressoterapia, è veramente efficace contro la ritenzione e la cellulite. Anche i massaggi e la pedana vibrante sono molto efficaci.

Insomma mettetecela tutta. Non rinunciate a rientrare in quel paio di jeans che indossavate prima di rimanere incinta. E se poi quei chili di troppo proprio non se ne vogliono andare, avrete un’ottima scusa per rifarvi il guardaroba o no? :)

Share and Enjoy

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>