Lettera aperta alle mamme che hanno figli che NON dormono

Mamme, amiche mie. Carissime, dolci neo mammine, voi siete stanche.
Stanche morte.
Avete sonno, un sonno atavico.
Tutto questo perché il vostro adorato amore nato da poco (o forse da troppo) non dorme.

Non serve il cosleeping, né il brutale metodo “Fate la nanna“. Non serve niente. Lui (o lei) semplicemente NON DORME.

Cioè dormicchia.
Un po’.
A tratti.
Ma non abbastanza per voi.

E voi vi sentite sole (oltre che brutte, invecchiate di 150 anni e disperate). Ma voi non siete sole.
Avete me.

Ora vi racconto la mia (triste) storia.
Elio è nato 6 anni fa e NON HA MAI DORMITO fino a quest’anno.
Me lo avevano detto che a 6 anni cominciano a dormire e mi ricordo ancora che lui aveva 3 mesi (3 MESI CAPITE?!) e io mi sarei messa a piangere per non smettere più. Invece i 6 anni sono arrivati e lui dorme.

DORME, GRAZIE AL CIELO.
Ma prima di arrivare a questo stadio le abbiamo passate tutte.
Dormire 3 ore alla volta.
Dormire il pomeriggio.
Dormire tutti insieme.
Cacciare via il babbo dal lettone.
Cacciare via Elio dal lettone con instancabili ore di pianti e isterie varie.
Piangere disperati nella speranza di muovere quel nanetto malefico a compassione.
Darsi il cambio.
Fingere di essere morti.

E poi tu ti alzavi la mattina dopo con la faccia della morte e con il desiderio irrefrenabile di sterminare intere nazioni e incontravi la neo mamma beata, quella che suo figlio dorme da sempre e per sempre e perché non fai così e perché non fai cosà.
Una mamma che rischia il linciaggio e non lo sa.

Però, amiche mie, mamme carissime che non dormite. Io lo so che ora voi mi odierete come io odiai l’unica persona che mi disse la triste verità a pochi mesi di vita del mio primogenito: A 6 ANNI COMINCIANO A DORMIRE e cosa ancora peggiore e incredibile, voi vi abituerete a non dormire.

Ora voi mi odiate e io vi capisco, ma fatevi coraggio e cercate di resistere (pseudo) sane di mente. Cercate soprattutto di rassegnarvi o, se preferite, di accettare la situazione.
Prima lo farete, prima vi abituerete a non dormire e prima arriveranno i fatidici 6 anni.

Se poi a 6 anni ancora non dorme, mandatelo una settimana in campeggio, a tutti i pigiama party possibili e a dormire dai nonni tutti i weekend.

Ve lo giuro che potete farlo e che non siete madri snaturate.
Perché solo chi ha figli che non dormono può capirvi e io vi capisco.

Share and Enjoy

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>