Le 5 tipologie di mamme che proprio non sopporto

Ci sono 5 tipologie di mamme che proprio non sopporto:

  1. Le mamme che hanno i figli che dormono.
    Ora mi spiego.
    Io non dormo da circa 5 anni, mai più di 4 ore consecutive e, se succede, spalanco gli occhi con paura, temendo sia successa una catastrofe.
    Ho le occhiaie, le rughe di una 90enne ormai, ne parlo con disperazione. E la mamma con i figli che dormono mi dice con finta ingenuità: “ma come?! I miei figli hanno sempre dormito dal primo giorno in cui sono nati”.
    A parte che hai avuto una fortuna pazzesca e non è merito tuo, potresti anche evitare di dirmelo.
    Si chiama empatia e rispetto per l’altro.
    Detto questo, cara mamma, io ti odio e ti odierò sempre.
    S-E-M-P-R-E.1385809_10201332886757541_896625968_n
  2. Le mamme che danno solo del cibo fresco, biologico e di stagione ai figli.
    Sono brave, penserete voi. Ed è vero, in parte.
    Ma se tu vieni a una festa di compleanno di un bambino di 5 anni e ti aspetti di trovare del sedano a listelli o della rapa rossa con la quinoa, o del succo di mela estratto naturalmente succhiando il nettare senza far soffrire il povero frutto, beh ecco, non venirci per niente al compleanno.
    Stai a casa e lasciaci abbuffare di patatine fritte, pizzette e torta alla nutella (lo so che è il Male, ma è buona e di qualcosa si dovrà pur morire…)Nessun Dorme
  3. Le mamme che fingono di non vedere se loro figlio ruba un gioco.
    I bambini lo fanno a volte, prendono senza chiedere i giocattoli agli amichetti. Lo fanno perché vorrebbero anche loro quel balocco o perché non lo so.
    Ci sta. Non succede niente se tu il giorno dopo lo riporti a scuola o mi telefoni e mi dici che hai trovato questo gioco.
    Lui impara che non si fa e la chiudiamo lì.
    Ma se tu fai finta di non vedere, beh allora sinceramente qualche dubbio sulla tua onestà – che di questo si tratta – mi viene.
  4. La mamma saccente.
    Quella che sa tutto lei.
    Tuo figlio non dorme da solo? Allora ecco la soluzione ce l’ha lei. Non mangia? Ma come? Basta che segui alla lettera le sue regole. I capricci? Non esistono perché…  E così via.
    Ehm. grazie. Ma io di queste mamme che sanno tutto loro faccio volentieri a meno. Ma molto volentieri.
    E mi tengo i miei dubbi e le mie incertezze. E vivo così, serena e consapevole, nello sbaglio.
  5. Le peggiori di tutte, quelle che siamo mamme e allora siamo amiche o abbiamo argomenti di cui parlare.
    Ehm no. Proprio no.
    Io sono schiva, molte persone non mi piacciono (e io non piaccio a molte persone), non vedo come il fatto di aver entrambe procreato ci faccia diventare amiche.
    Non lo fa, infatti.
    Anche perché a me della cacca di tuo figlio o di come organizzi il suo compleanno o di quale cartone guarda alla tv, sinceramente, non me ne frega niente. Ma niente eh.
    Se siamo amiche lo siamo a prescindere da quanti mostri urlanti ci seguono mentre cerchiamo di raccontarci com’è che sopravviviamo a tutto questo caos.

Abbiate pazienza è un periodo così. Frivolo e polemico.
Voi, ovviamente siete liberissimi di non sopportare me.

Share and Enjoy

4 Comments
  1. Ahahah bellissimo questo articolo!! Non sono una mamma, ma un neo babbo e concordo su tutti gli insopportabili tipi di genitori che hai descritto!!
    ps: Se ti può consolare anch’io dormo poco, ma solo da 6 mesi :-D

Rispondi a Valentina Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>