Hippy è meglio

Lasciate i vostri figli crescere liberi perché hippy è meglio, giuro.

Nessun DormeLasciateli correre coi piedi scalzi tra l’erba ancora umida di rugiada, fare pipì all’aria aperta con la risata chiara della felicità che solo la libertà sa dare, stendersi sulla sabbia appena usciti dall’acqua, tanto da sembrare poi piccole cotolette ambulanti.
Che importa se si sporcano i calzoni e la maglia rotolandosi nel verde di quella discesa al parco? Se mangiano con le mani fino a sporcarsi la faccia e le braccia e il corpo tutto mentre cercano di imparare?

Nessun DormeLasciateli arrampicare sugli alberi, sulle scale, sullo scivolo al contrario. Fateli cadere, saltare, rialzarsi e cadere ancora.
Stategli vicino a controllare che non cadano. Non dite loro “Non ce la farai”, ma incitateli “Provaci ancora, ti aiuto io”.

Lasciateli crescere hippy. E’ meglio, lo giuro.
Lasciate loro i sogni a occhi aperti, la possibilità di guardare la luna e le stelle per cogliere l’immensità dell’esistenza, lasciate che credano che potranno essere felici perché, io lo so, loro potranno. Lasciate che credano che potranno realizzare i loro sogni perché, io lo so, loro potranno.

Nessun DormeL‘amore non mette pesanti catene che ti imprigionano a terra e ti mettono paure, ma ali. Ali grandi con le quali spiccare il volo e salutare dall’alto chi, per scelta o per timore, è rimasto in basso.
E che importa se poi falliranno? Ciò che importa è tentare e tentare e tentare ancora, non certo riuscire. E poi, è sempre meglio sperare, ogni giorno, ogni momento così che la vita sia stata, davvero, vita e non lento agonizzare dei giorni.

E io, che ne ho realizzati tanti, lo so che i sogni si possono avverare.
Lasciateli essere bambini felici e hippy che, giuro, è meglio. Per loro e per voi.

Share and Enjoy

4 Comments
  1. Che bello questo post! mi piaceva già dal titolo, io sto crescendo Manina super hippyssimo e sono convinta che vada bene così.
    Uno spettacolo di post

    ti lovvo eli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>